CERTIFICAZIONI

img-1-sx1995,÷,1998

Programma d’Iniziativa Comunitaria ADAPT – 1° fase
La Deserti Meccanica è una delle imprese pilota che, a livello europeo, partecipa alla messa a punto ed alla realizzazione del progettoVademecun della Qualitàfinanziato, in ambito Comunitario, da parte dell’Unione Europea;

Emesso in data 5 febbraio 1997

Certificazione del sistema Qualità interno da parte del:TÜV PRODUCT SERVICE G.M.B.H. di Monaco di Baviera(Germania) per la norma UNI EN ISO 9001:1994.
Scadenza del certificato febbraio 2000;

Emesso in data 15 maggio 2000

Certificazione del sistema Qualità interno da parte del:TÜV PRODUCT SERVICE G.M.B.H.di Monaco di Baviera (Germania) per la norma UNI EN ISO 9001:1994.Scadenza del certificato febbraio 2003;

 

Emesso in data 15 maggio 2000

Certificazione del sistema Qualità interno da parte del:TÜV PRODUCT SERVICE G.M.B.H.di Monaco di Baviera (Germania) per la norma UNI EN ISO 9001:1994.Scadenza del certificato febbraio 2003;

 

certificazione-europaLISBONA, 9 ÷ 11 OTTOBRE 2002

Assemblea Annuale Generale del CEN (Comitato Europeo di Normazione)La DESERTI MECCANICA è stata ufficialmente invitata dal CEN a presentare in detto convegno, ai circa 200 delegati provenienti da tutta Europa, il proprio caso di eccellenza, cioè rendendo partecipe l’assemblea: sulla architettura organizzativa da essa utilizzata per la messa a punto di un Sistema Qualità interno che risultasse essere non solo effettivamente efficiente ed efficace, ma anche rigorosamente conforme alla norma ISO 9001, sui risultati pratici con esso ottenuti fino a quella data,cioè il conseguimento, negli ultimi 3 anni, di 0 (zero) parti per milione di prodotti difettosi;

 

Anno 2003

La nuova politica per la qualità della DESERTI MECCANICA a partire dall’anno 2003. Il percorso della società verso l’eccellenza;

 

certificazione-2Emesso in data, 20 maggio 2003
Accettazione ufficiale della DESERTI MECCANICA s.r.l come impresa pilota aderente al Sottogruppo di Lavoro italiano:NORMAPME-TB / TC100 / WG01-it,–,Obiettivo zero difettiil quale, in quanto parte integrante del relativo Gruppo di Lavoro europeo, opera anch’esso con l’obiettivo di divenire sia un punto di riferimento costantemente controllato sulla tematica delle Direttive Europee riguardanti la “Responsabilità Civile Prodotti”, sia un elemento certo di sostegno per tutto il tessuto manifatturiero italiano ed europeo che voglia arrivare a far fronte, in modo efficiente ed efficace, a tutte queste problematiche cogenti, in quanto di tipo legislativo.